plus minus gleich

Sasil è una società del gruppo:logo MI

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Progetto MIAC

Macinazione Ipobarica ad Alta Compressione

Obiettivo principale: ricerca e sviluppo di una tecnologia che permetta di macinare polveri sia di materiali amorfi che cristallini, in condizioni di vuoto spinto.
Progetto MIACIl MIAC, acronimo di Macinazione Ipobarica ad Alta Compressione, è un prototipo di cilindraia ipobarica sperimentale che permette la macinazione di polveri con diametro medio dei grani inferiore a 40 mm ottenendo rapporti di riduzione pari a circa 1,4. Tale valore è nettamente superiore a quanto possibile ottenere con normali cilindraie che lavorano a pressione atmosferica. L’idea di macinare in condizioni di vuoto spinto è nata osservando un impianto di macinazione posto ad alta quota, circa 2700m, nel quale, a parità di altre condizioni, si otteneva materiale
nettamente più fine di quello ottenuto da impianti di comminuzione per vetro, ovviamente dotati di cilindraia, posti a livello del mare. Con le prove di comminuzione mediante il MIAC si è appurato che lavorando per la macinazione di materiale di granulometria inferiore i 100 µm in ambiente ipobarico a 0,2 bar assoluti, quasi tutta l’energia fornita alla macchina si è trasformata in effetto molitorio, a parte, ovviamente, l’effetto riscaldante dovuto agli attriti. Ciò che invece, per confronto, non è avvenuto in condizioni di pressione atmosferica dove l’effetto molitorio era praticamente assente. E’ quindi evidente l’opportunità di proseguire il progetto in quanto i risultati raggiunti finora rendono plausibile un possibile impiego industriale di questa nuova tecnologia.

Scarica PDFclicca per scaricare il pdf riassuntivo del progetto

 
© Sasil S.r.l. 2010 - P.I. e C.F. 01232720027 - Registro Imprese di BIELLA n° 01232720027 - Codice REA 128218 - Via Libertà, 8 13862 BRUSNENGO (BI) - Società non a socio unico - capitale sociale i.v. € 3.000.000,00