plus minus gleich

Sasil è una società del gruppo:logo MI

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Ricerca e sviluppo

La sfida oggi si concretizza nell’impostare e portare avanti una serie di progetti di ricerca e sviluppo che impegnano le risorse finanziarie della SASIL per circa il 10% del fatturato annuo e per gli anni avvenire.
Progetto SIMP

Separatore ad Induzione Magnetica Polveri, è un separatore magnetico innovativo progettato per valorizzare grezzi feldspatici pulverulenti attraverso filtrazione magnetica di materiale fluidizzato con aria compressa. In collaborazione con la società spagnola ANIVI.
Progetto MIAC

Con questo progetto, in collaborazione con il Politecnico di Torino, viene sviluppata una nuova tecnica di micronizzazione ad alta compressione (anche questa oggetto di brevetto) che permette di dimezzare i costi energetici e di usura nella macinazione rispetto ai sistemi tradizionali.
Progetto Valfiber

Il suo obiettivo è stato propedeutico al progetto LIFE+ NOVEDI: partendo da fibra di vetro di scarto si è arrivati a produrre cinque diverse tipologie di vetro, ciascuna con analisi chimica e granulometrica differenziata, atte ad inserirsi in nicchie di mercato ad alto valore aggiunto.
logo-novedi-meiglass

Data la progressiva ed inesorabile diminuzione del mercato nel settore del vetro cavo la SASIL ha sviluppato in questo ultimo quinquennio un nuovo sistema di trattamento dello scarto del rottame di vetro altrimenti destinato a discarica. Si tratta di nuove tecnologie che permettono di azzerare il conferimento a discarica di tutto lo scarto di rottame di vetro prodotto in Nord Italia (circa 200.000 ton/anno), con un evidente vantaggio ambientale per tutta la comunità.

MIGLIORAMENTO CONTINUO

I risultati pratici dell’attività di ricerca e sviluppo hanno consentito alla SASIL di presentarsi sul mercato anche come fornitrice di tecnologie di processo. Negli ultimi anni la consistenza di queste forniture di impianti tecnologici ha raggiunto una percentuale significativa del fatturato, segno evidente che a medio termine gli investimenti in ricerca danno i loro frutti sia direttamente, perché applicati al nostro ciclo produttivo, sia indirettamente, perché commercializzati ad altre aziende. Il miglioramento continuo riguarda comunque non solo l’innovazione tecnologica ma anche le relazioni interne ed esterne mediante un ottimo rapporto con il personale, i sindacati, gli enti locali ed ovviamente i fornitori ed i clienti. La conduzione degli impianti minerari non è usuale nel Biellese e per questo un ruolo importante riveste l’istruzione, l’addestramento e l’aggiornamento continuo del personale. Per questo vengono sistematicamente tenuti corsi di formazione. Un comitato tecnico, a livello di Gruppo, gestisce il corpo docente, in funzione delle necessità specifiche di ogni azienda e diffonde l’esperienza fatta in un sito produttivo tutti gli altri. Va detto inoltre che per i progetti in corso la SASIL ha avviato collaborazioni con Università e centri di ricerca italiani ed esteri ed è motivo di orgoglio per noi l’avere ottenuto l’approvazione di tre progetti consecutivi nei bandi europei della serie “LIFE+”.

Per quanto riguarda la tutela della salute dei lavoratori e della sicurezza sui luoghi di lavoro SASIL, in stretta collaborazione con professionisti di Medicina del Lavoro, Igiene Industriale, Ecologia e competenti consulenti di Sicurezza sul Lavoro assicura l'applicazione delle norme riguardanti i più recenti temi di Sicurezza e Igiene del Lavoro. SASIL è certificata ISO 9000 per la qualità già dal 1995 ed è in corso la certificazione ambientale.

I ripristini ambientali delle aree dismesse vengono monitorati continuamente con l’apporto di consulenti esterni per garantire il buon esito del recupero territoriale. È in fase di programmazione SASIL anche un progetto di valorizzazione dei territori nei comuni di Brusnengo, Curino e Masserano, i tre comuni interessati dall’attività mineraria. L’idea guida è di creare un tessuto di sentieri che permetta alle persone di conoscere il territorio locale in modo approfondito, lungo un percorso pedonale di ampio respiro che consenta, in tranquillità e a contatto con la natura, di gustare appieno quanto di culturalmente valido esiste all’interno dei 3 comuni.

L’EVOLUZIONE

Parallelamente alla storia della SASIL, vi è stata un’evoluzione nel gruppo industriale di cui la SASIL fa parte, la Minerali Industriali S.r.l.

Dal 2000 la società Minerali Industriali S.r.l. ha puntato all’estero realizzando stabilimenti in Bulgaria, Messico, Brasile, Cekia, Guatemala e Colombia, applicando le tecnologie sviluppate presso SASIL.

LA GLOBALIZZAZIONE

Ormai, nel settore delle materie prime, la forza si misura in base alla capacità di dare risposte immediate a richieste da parte di grossi gruppi multinazionali che si contendono il mercato a livello mondiale. La SASIL ha da sempre costituito il “laboratorio di ricerca e sviluppo” per le società del Gruppo di appartenenza e questa è una garanzia di miglioramento continuo e di capacità di adeguamento a mercati in continua evoluzione. In particolar modo, nel settore dell’energia e del recupero dei rifiuti la SASIL, con i progetti che si vanno ad illustrare, ritiene di vedere il futuro in modo ottimistico, e di poter dare un contributo alla risoluzione di problemi più generali.
 
© Sasil S.r.l. 2010 - P.I. e C.F. 01232720027 - Registro Imprese di BIELLA n° 01232720027 - Codice REA 128218 - Via Libertà, 8 13862 BRUSNENGO (BI) - Società non a socio unico - capitale sociale i.v. € 3.000.000,00